Termini Imerese : Furto , legata anziana in casa, rubati 50 mila euro

L’avrebbero sorpresa in pieno giorno dentro casa sua per poi legarla, imbavagliarla e svuotarle la cassaforte. I carabinieri indagano su una rapina da 50 mila euro avvenuta ieri in via Ospedale Civico, a Termini Imerese, dove una donna di 88 anni è stata sequestrata da due uomini entrati nella sua abitazione intorno alle 12. In pochi minuti, probabilmente sapendo dove colpire, avrebbero neutralizzato l’anziana puntando dritti verso il bottino.

 

A lanciare l’allarme sarebbe stata la stessa vittima dopo essersi liberata dal nastro adesivo utilizzato per immobilizzarla a una sedia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Reparto territoriale di Termini Imerese che hanno ascoltato l’anziana. La donna, portata in ospedale sotto choc e dimessa con una prognosi di 5 giorni, ha riferito di due uomini che, a volto scoperto, sarebbero riusciti a entrare nell’appartamento in cui abita da sola. Quindi l’avrebbero legata così da potere cercare indisturbati il tesoro.

 

Sembrerebbe che i rapinatori sapessero dove cercare, ma non è chiaro se abbiano minacciato l’88enne perchè svelasse loro la combinazione necessaria per aprire la cassaforte. Dentro c’erano contanti, orologi e gioielli che la pensionata avrebbe accumulato con fatica e custodito per anni. I militari dell’Arma hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza installate nella zona. Non si esclude che i due avessero un basista che potrebbe aver fornito loro dettagli utili per il colpo.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare contenuti da questa pagina.

× Come possiamo aiutarti?