Social 2022: il Carnevale termitano, il più antico di Sicilia con i piedi nel presente | Programma

È tempo di scatenare l’allegria, l’effimero per eccellenza ritorna a scaldare i nostri cuori e le nostre case. Anche quest’anno la Società del Carnovale non farà mancare il proprio contributo, grazie alla presenza delle antiche maschere ru Nannu cá Nanna, gentilmente concesse dalla Famiglia La Rocca, e con il prezioso apporto della intera famiglia del Carnevale; tradizionale appuntamento che affonda le sue radici nella cultura popolare dei termitani.

Abbiamo cercato di programmare un palinsesto variegato dove non mancheranno risate, ricordi e momenti culturali; con immagini, video ed interviste che raccontano il Carnevale Termitano“, dicono dalla Società del Carnovale.

Infine, non poteva mancare l’appuntamento storico per antonomasia di questa nostra antica festa; ovvero “U Tistamento ru Nannu”, redatto come ogni anno dal Notaio Menzapinna.

La pandemia sta mettendo a dura prova lo svolgersi e l’organizzazione della kermesse Carnascialesca; proprio per questo motivo, e sperando che sia di vostro gradimento, abbiamo deciso di farvi comunque trascorrere in maniera piacevole questo periodo dell’anno, a noi molto caro, con la realizzazione di un CARNEVALE SOCIAL; consapevoli che per guardare al futuro bisogna anche vivere il presente della nostra amata città“, concludono dalla Società del Carnovale.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare contenuti da questa pagina.

× Come possiamo aiutarti?